Page 8 - BioMetaTest AntiAge e Benessere
P. 8

Biometatest

                                       INTEGRATORI ANTIOSSIDANTI
           Questa sezione riporta una serie di agenti anti-ossidanti soprattutto polifenoli, questi sono indici
           che ci consentono di comprendere meglio verso quale processo terapeutico o quale programma
           benessere olistico sarebbe opportuno somministrare al soggetto per il suo riequilibrio anti-age.
           Se gli elementi specifici sono alti il corpo avrebbe più bisogno di tali elementi per il proprio rie-
           quilibrio ossidologico.

           Carotenoidi: sono ottimi antiossidanti perché presentano delle strutture cicliche a catena con una serie di
           doppi legami, che permettono di delocalizzare gli elettroni sottratti ai radicali liberi, sono presenti nella frut-
           ta e verdura di colore giallo, arancio, rossa e verde intenso come zucca, carote, albicocche, arance, kiwi,
           mela verde e mela rossa, peperoni, pomodori, albicocca, mango, patate, broccoli, spinaci, rucola, cavolo
           verza, basilico, prezzemolo, cicoria, cime di rapa, tarassaco, asparagi e peperoncino piccante.
           Acido  lipoico: ha la capacità di legare i radicali liberi e di bloccare quindi la loro azione ossidativa, è pre-
           sente  nelle  carni  rosse  e  nelle  frattaglie  (soprattutto  fegato  e  cuore),  ma  anche  in  alcune  verdure,  co-
           me patate, broccoli e spinaci.
           Quercetina: è un polifenolo, specificamente un flavonoide, con forti proprietà antiossidanti, in quanto bloc-
           ca la produzione di ossido nitrico durante le infezioni da parte dei macrofagi, disintossica la cellula dal supe-
           rossido e ripristina l’azione antiossidante della vitamina E, è presente nell’ananas, mela rossa, nell’uva nera,
           nel vino rosso, nel tè verde, nei capperi, cipolla rossa, mirtilli e sedano.
           Resveratrolo: è un polifenolo non flavonoide con forti proprietà antiossidanti, in quanto ha un’azione che-
           lante per il rame e per il ferro, bloccandoli nel realizzare la reazione ossidativa di Fenton, difende i lipidi del-
           le membrane cellulari e delle LDL dall’ossidazione è presente nei frutti di colore viola inteso come ribes, frut-
           ti di bosco, uva nera e vino rosso, mirtilli o nella frutta secca come noci, mandorle e arachidi.
           Antocianine: composti appartenenti ai flavonoidi con proprietà antiossidanti, hanno la capacità di difendere
           le cellule della cute dai radicali liberi che si formano in seguito ad esposizione alle radiazioni UV, sono pre-
           senti  nei frutti di bosco, le melanzane, l'uva scura e la bietola rossa, nei fiori della malva e del carcadè, così
           come nelle arance, nelle ciliege, nelle mele, nelle fragole e nelle pere.
           Epicatechina: è un polifenolo che combatte soprattutto le infiammazioni del sistema sanguigno, è presente
           ad alte concentrazioni in erbe quali l’uncaria e l’acacia. Se quest’indice è alto potrebbe denotare un sistema
           immunitario instabile. Bisognerà integrare una dieta per il riequilibrio del sistema immunitario.
           Gallocatechina: è un polifenolo che ha proprietà stimolanti e rafforzative per il sistema immunitario. È pre-
           sente ad alte concentrazioni nel tè verde. Se questo indice è alto potrebbe significare un difetto del sistema
           immunitario su base nervosa e psicosomatica, si dovrà integrare una dieta specifica e un programma antia-
           ge anche su base di opportuni programmi benessere.
           Epigallocatechina: è un polifenolo che combatte le infiammazioni intestinali, è presente ad alte concentra-
           zioni nel tè nero. Se questo indice è alto potrebbe indicare una alterazione intestinale del sistema immunita-
           rio. Si consiglierà una dieta per il riequilibrio disbiotico dell’area immunitaria.
           Catechinagallato: è un polifenolo che protegge la pelle dall’esposizione ai raggi UV, è presente ad alte
           concentrazioni nel tè oolong. Se alto come indice potrebbe indicare una sovraesposizione o una forte sensi-
           bilità alle radiazioni luminose pertanto sarà opportuna una integrazione di vitamine che proteggano la pelle
           e una dieta specifica.
           Gallocatechinagallato: è un polifenolo che combatte le infiammazioni delle vie genitali, è presente ad alte
           concentrazioni nel cioccolato fondente. Se alto come indice indica una possibile distonia dell’apparato geni-
           tale-intestinale, si consiglia un programma e dieta specifica.
           Epicatechina  gallato: è un polifenolo che ha una funzione antibatterica, è presente ad alte concentrazioni
           nella soia. Se questo indice è alto potrebbe esserci una alterazione immunitaria a base batterica, si procede-
           rà con un protocollo specifico e una dieta per il riequilibrio base del sistema immunitario.
           Epigallocatechina  gallato: è un polifenolo che previene le infiammazioni a livello del sistema nervoso cen-
           trale, è presente ad alte concentrazioni nel tè verde e nero. Se alto questo indice potrebbe indicare uno
           stress ossidologico a carico del sistema nervoso centrale si procederà con un programma dietetico basato su
           un buon ripristino del cervello e facoltà intellettive.
           Acido  gallico: è un polifenolo con azione antiemorragica, infatti un’integrazione con la dieta è consigliata in
           casi di menorragia nelle donne, ovvero ciclo mestruale molto abbondante, nel caso dell’uomo in tutti i pro-
           blemi di coagulazione del sangue. È presente in frutti come le more, i lamponi, le fragole e il mango. Se alto
           come indice si dovrà controllare anche il pannello del Ferro e del suo metabolismo, e una dieta e program-
           ma basato sul riequilibrio di ferro, metaboliti legati al sangue, circolazione e sistema cardiaco.
           Acido  caffeico: è un polifenolo specificamente una catechina, con molte proprietà antiossidanti. Blocca gra-
           zie alla sua struttura, i radicali liberi prevendo in questo modo lo stress ossidativo delle cellule e delle LDL,
           difendendoci dall’invecchiamento cutaneo, i tumori e le malattie cardiovascolari è presente nella birra, frutti
           di bosco, mandorle, noci, arachidi, olio di semi, salvia, timo, origano, menta, cannella, cumino, noce mosca-
           ta, semi di girasole, olive nere. Se alto come indice potrebbe indicare alcune disfunzioni metaboliche gene-
           rali ai grassi, si dovrà controllare anche con il test del metabolismo dei grassi e suggerire una dieta basata
           sul riequilibro metabolico dei grassi.
           Acido  rosmarinico: è un polifenolo specificamente una catechina, con molte proprietà antiossidanti. Blocca
           grazie alla sua struttura, i radicali liberi prevendo in questo modo lo stress ossidativo delle cellule e delle
           LDL, difendendoci così dall’invecchiamento cutaneo, i tumori e le malattie cardiovascolari è presente nel ro-
           smarino, timo, salvia e maggiorana. Se alto come indice potrebbe esserci una distonia funzionale dei grassi
           a livello intestinale-alimentare, pertanto è utile una dieta per il controllo dei grassi e il loro assorbimento e
           sport adeguato.
           Acido  ellagico:  è  un  polifenolo  con  proprietà  antiossidanti  e  antitumorali  è  presente  nelle  mo-



                                                                                         ®
                              Prodotto editoriale Unizenic concesso in licenza come marchio DAPHNE LAB      8/16

                                   Marchio registrato e testi depositati - © tutti i diritti sono riservati
   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13